Fuori del Palazzo

 

di ROBERTO MUSACCHIO

Ci voleva un gruppo di personalità impegnate nella difesa della democrazia nel paese e nei luoghi di lavoro per ridarci una prospettiva in questi giorni così bui. L’appello ad una assemblea l’8 settembre e poi a scendere in piazza il 5 ottobre a difesa della Costituzione non a caso nasce fuori dal Palazzo. (A promuovere l’iniziativa sono Maurizio Landini, segretario della Fiom, e Stefano Rodotà, ndr).

In quello che dovrebbe essere il cuore della democrazia, il parlamento, quelli che dovrebbero essere i soggetti cardine della partecipazione, i partiti, danno vita infatti all’ennesima rappresentazione della autoreferenzialità delle cosiddette classi dirigenti. Da una parte continua l’abbraccio Pd-Pdl, nonostante la condanna di Berlusconi. Dall’altra, ogni partito o corrente persevera in posizionamenti  tatticisti. Può apparire paradossale ma nei fatti l’elemento politico più dinamico è quello riferibile al “renzismo”.

Il punto è che non si vuole, o non si può, prendere atto dei perché di questa situazione.

Prendiamo l’attacco alla Costituzione. Esso viene avanti ormai da un trentennio. Ma oggi assume una pregnanza politica che rischia di renderlo vincente. E la pregnanza sta nel fatto che le Costituzioni come quella italiana sono state dichiarate insostenibili dai soggetti che stanno conducendo la attuale fase costituente neoliberale. E tra di esse non ci sono solo poteri finanziari globali ma anche il nuovo potere unico europeo. Quello che non a caso è riuscito già a manomettere la Costituzione con lo stravolgimento operato dal Fiscal Compact.

Per questo la resistenza più attiva a difesa della Costituzione è sostanzialmente fuori dal Palazzo. Perché nel Palazzo quasi tutte le forze sono arrivate avendo sottoscritto l’impegno al rispetto degli obblighi europei. Fa eccezione, in questo, Grillo, che ha un proprio punto di vista di cui pure bisognerà prendere atto evitando di continuare a oscillare tra blandizie e maledizioni.

È questo impegno condiviso che sottostà al governo della grande coalizione a marginalizzare di fatto il tanto declamato antiberlusconismo.

È questa vocazione ad essere parte della governance europea che ha reso il Pd quello che è diventato in un percorso che dura ormai da un ventennio.

È la sottomissione, tatticista quanto si vuole ma in realtà cogente – per aver sottoscritto quella Carta di intenti che aveva al proprio cuore lo sciagurato rispetto degli impegni europei – che pone la sinistra parlamentare nella difficoltà di comprendere e di agire.

E agire bisogna, perché tra tanto declamare di non voler essere piu parte della “sinistra sconfitta” in realtà si sta assistendo alle sconfitte  più gravi della nostra storia come quelle che hanno portato già a togliere l’articolo 18, a stravolgere le pensioni, a istituzionalizzare la precarietà e a costituzionalizzare il Fiscal Compact.

Non perdere ancora significa oggi bloccare la riforma costituzionale. E a me pare evidente che per farlo occorra non solo far saltare questo quadro politico ma anche arrivare rapidamente ad elezioni.

Come dicevo appare paradossale ma non lo è che sia più mosso il fronte renziano di quello che era stato etichettato come componente di sinistra. Non lo è perché  l’adesione piena dell’area renziana all’orizzonte strategico “innovista” gli consente una maggiore disinvoltura tattica e il farsi portatore diretto di alcune delle istanze di quelle forze con cui il Pd ha fatto il compromesso.

Naturalmente c’e sempre il tema della legge elettorale da cambiare. Ma questo è così da 20 e più anni. E il tema è ancor più quello di quale democrazia si vuole dopo gli sconquassi del maggioritario.

Se devo dirla per come la penso a me pare pessima la legge con cui si è votato ma pessimo anche il progetto che si è presentato agli elettori, anche dal centrosinistra e dalla sua carta d’intenti.

Vorrei votare si con una nuova legge ma anche con un diverso progetto che rovesci quello della carta d’intenti e ponga al centro un’altra Europa.

Quello che mi pare certo è che il modo per arrivarci passa assai più per il 5 ottobre che per il Palazzo.

 

 

 

 
 
 
 

6 Commenti

 
  1. andrea scrive:

    Analisi quanto mai assurda e folle.
    RENZI?!?!?!?!?!?!?
    Ma se è il Movimento a 5 Stelle che ha bloccato la follia DENTRO al palazzo, ve le ricordate le 36 ore di ostruzionismo per far slittare la riforma del 138 calendarizzata dalla Boldrini????
    Ma cosa scrivi? Tendenziosità pazzesca, autoreferenzialità schifosa del solito culturalismo radical chic di sinistra che negherebbe anche che la neve è bianca. E’ il sistema dei partiti e questa idea di sinistra che sono morti. Sotto la scure degli opinionisti col culo caldo che da 20 anni mistificano la realtà pur di non ammettere di aver sbagliato!

    Rispondi
  2. Roberto Musacchio scrive:

    Caro Andrea, l’ostruzionismo di 5 stelle e’ stato sicuramente giusto e utile. Mi pare che anche Grillo pero’ dica che questa situazione chieda una rottura. E la manifestazione del 5 ottobre pone questo tema. Io provo a dire delle cose che si possono naturalmente non condividere ma mi piacerebbe che i toni fossero discorsivi. Grazie dell’attenzione.

    Rispondi
  3. andrea scrive:

    Qui non stiamo parlando di condivisibile o no, qui stiamo continuando a mistificare la realtà dei fatti. Il pd, renzi compreso è un partito diretto da una classe di navigati politicanti (gente che ci campa facendo politica) collusa con berlusconi. E’ palese oramai dalla caduta del secondo governo Prodi che d’alema e compagni sono tutti sotto ricatto da berslusconi, compreso napolitano. sicuramente segreti inconfessabili della prima repubblica sono in mano a silvio e da 20 anni li usa per coprirsi il culo e farsi i propri affari. napolitano sicuramente ha qualcosa a che fare con le stragi di mafia, coi fondi neri del pci e con tante altre corruzioni e corrutele e copre berlusconi con tutte le forze perchè sa che andrebbero tutti a fondo. continuare a parlare di un gruppo di collusi e di un ammaso di militanti che oramai à chiaro , nonostante abbia amici che stimo dentro, sono STUPIDI! E’ accademia nel momento in cui la società è strangolata.
    La cosa che mi spiace è che persone come lei ancora non hanno capito che qua stiamo davvero sull’orlo del burrone, qui non si tratta di fare giochetti politici o tattici, qua una classe politica va spazzata via e chi continua a non voler aprire gli occhi su quello che sta facendo il Movimento a 5 Stelle in parlamento, tutelando quindi la democrazia, è per lo meno tendenzioso nelle analisi.

    Rispondi
  4. gaetano stella scrive:

    UNA NUOVA RESISTENZA PER CACCIARE B. E LORSIGNORI-
    -http://blog.gaetanostella.it/
    La questione non è giuridica. E’ culturale politica e morale. E ci riguarda tutti. Anche se LORSIGNORI fanno e faranno di tutto, per tenerci ai margini e impedirci di potere influire partecipare decidere . Io non credo, dopo una esperienza ventennale e considerando che i responsabili del TRUMAN SHOW sono tutti ai loro posti di combattimento, che si possa dire “ORA B. E’ FINITO” o che si possa liquidare questi 20 anni dicendo LO STATO DIRITTO c’è e lo dimostra la Cassazione. In realtà il “golpe continuo e prolungato” di B. della sua banda e dei suoi “complici”c’è stato e c’è (lo si vede anche in queste ore in Tv e sui giornali dei “padroni”-quasi tutti!-) e l’unico anello che ha resistito è quello dell’indipendenza della magistratura.
    QUINDI : DIMISSIONI SUBITO DI B. per “indegnità politica e morale”. DIMISSIONI SUBITO DEL GOVERNO LETTA (zio e nipote!) B. Napolitano. Governo della vergogna. Che cerca di sopravvivere a tutti i costi. Con il solito ausilio indiscusso di RE GIORGIO (stalinista liberista della corrente “pigliorista”). Serve un solo atto politico: una legge elettorale che ridia ai cittadini IL DIRITTO ad eleggere i propri “rappresentanti”.
    Siccome LORSIGNORI tutti stanno ri-trovando l’accordo tra di loro, passando come al solito su tutto e senza nessuna remora, sul “temporeggiare” “disquisire””lasciare sbollire decantare” “prendere tempo” “fare il pelo ai giudici con il solito metodo Boffo” “manipolare” “rovesciare”…per durare comunque con il governo LETTINO (la migliore valvola di sicurezza per B. e C.!) serve una doppia iniziativa. Dal basso, dai movimenti dalla società civile dai “cittadini” della Repubblica Italiana nata dalla Resistenza, di indignazione mobilitazione e rivolta capillare e molecolare. E da parte dei Parlamentari del Mov. 5 stelle.
    Cari Parlamentari ( che io ho contribuito ad eleggere), OCCUPATE IL PARLAMENTO e la Piazza del Parlamento (pacificamente e argomentatamente), organizzate mobilitazioni e, soprattutto, proponete pubblicamente una legge elettorale breve e semplice che restituisca ai cittadini quel minimo di legalità democratica che ci è stata e ci viene negata. Si può fare subito, ora, e in due giorni. In modo da mettere il Pd nella “merda” in cui merita di stare. Proponete, altrimenti, un governo RODOTA’ con il solo compito di fare la legge elettorale . Perché questo Parlamento non ha la “legittimità” (ancor di più ora…) per cambiare né l’art. 138 né , ovviamente, la Costituzione. E’ minoritario nel paese reale ed è squalificato politicamente e moralmente perché B. il capo-padrone è UN DELINQUENTE accertato. Appena votato , RE-GIORGIO SI DEVE DIMETTERE.
    Sapevamo e sappiamo tutto da anni. Ma ora una sentenza della Cassazione dice, inequivocabilmente, che B. è “un evasore” e UN DELINQUENTE. Ovunque sarebbe già stato defenestrato con i forconi . In Italia, ora, non succede perché in 20 anni è stata operata una distruzione sistematica di regole valori comportamenti storia..e le armi di distrazione e distruzione di massa sono tutte ancora in mano al DELINQUENTE. Tutte le classi dirigenti economiche politiche “culturali” mediali…che anche in queste ore dicono il governo deve durare…sono state partecipi e complici dello stato delinquenziale instaurato . Tutti sapevano e sanno che B. , membro della P2 prospiciente e amico (Dell’Utri-Cosentino ecc.) delle mafie, ha corrotto giudici ha rubato una casa editrice ha evaso cifre stratosferiche (nel paese dei pensionati a 500 euro dei poveri a nove milioni e mezzo ..e delle tasse pagate solo da lavoratori e pensionati…). Il governo Pd-Pdl-Scelta Civica Napolitano Troika…è responsabile , in perfetta continuità con Monti e con i precedenti dello sfascio morale culturale e civile.
    BISOGNA REAGIRE SUBITO! L’Italia è UNA REPUBBLICA ! RE-GIORGIO è illegittimo! E’ stato procrastinato illecitamente da un parlamento di “nominati”. IL PD è “una fogna di falliti” compreso Renzi il piccolo pagliaccio che anche in queste ore dimostra di essere uno da rottamare come i suoi compari. La regia del POTERE è “occulta” e “chiarissima”. LORSIGNORI tutti sono un partito di “delinquenti” che campano sullo sfruttamento l’evasione il ladrocinio di stato la corruzione e la manipolazione mediale. SONO TUTTI COINVOLTI ! BISOGNA CACCIARLI TUTTI. Come 65 anni fa bisogna liberare l’Italia e ricostruirla dalle fondamenta . Salvando LA COSTITUZIONE. La più bella del mondo, come dice BENIGNI. A ognuno di noi la responsabilità dell’azione della vigilanza e della rivolta morale.
    Gaetano Stella (Empoli -6-8-13)
    -passaparola! Pubblica!

    Rispondi
  5. gaetano stella scrive:

    NON POSSIAMO ASPETTARE NE’ SETTEMBRE NE’ IL 5 OTTOBRE…SILVIO BERLUSCONI E’ “UN DELINQUENTE”!
    -http://blog.gaetanostella.it
    Silvio Berlusconi è UN DELINQUENTE . Gridiamolo e scriviamolo dappertutto. Lo dicono 3 gradi di giudizio con prove “inoppugnabili”.Lo dice la Corte Costituzionale. Ha rubato (evaso!) circa 7 milioni di euro. Ha rubato allo Stato. Ha rubato a noi tutti. Ha rubato ai lavoratori e ai pensionati che pagano da sempre alla fonte e alle persone “oneste”. Ha rubato a chi vive (?) con 500 euro al mese a chi è precario cassintegrato “esubero”..a chi fa parte dei 9 milioni e mezzo di “poveri”…. La sentenza che lo condanna dimostra anche come Berlusconi si è arricchito. S. B. ha pagato “tangenti” a Bettino Craxi (morto latitante ad Hammameth dopo essere stato condannato perché “ladro”) che gli assicurò i “decreti” che permisero a B. di trasmettere in tutt’Italia violare la legge e costruire un monopolio televisivo ed editoriale. E’ stato iscritto alla P2 (associazione eversiva) con la tessera 1816. Ha “ospitato” ad Arcore il “mafioso” Mangano. Ha da sempre come braccio destro Dell’Utri (già condannato per mafia e fondatore di Forza Italia..). Ha corrotto giudici (attraverso Previti ,già condannato per questo) per “aggiustare” la sentenza per il caso Mondadori. Ha corrotto (pagato!) parlamentari per fare cadere il governo Prodi (come ha “confessato” chi è stato corrotto). Ha “governato” facendo leggi per seè (ad personam) con cui ha fatto i suoi affari e si è “salvato” dai processi. E’ ancora sotto-processo per avere organizzato festini casini e bunga-bunga con prostitute e minorenni lautamente pagate e “stipendiate”… E’ un corrotto un corruttore un “ladro” un “mafioso” un amorale che ha fatto della menzogna e della manipolazione della realtà l’essenza della sua carriera criminale. S. B. ha rovinato l’Italia . Le “classi dirigenti” e tutti i servi assoldati e variamente stipendiati che l’hanno appoggiato e che hanno permesso lo scempio del paese sono tutti egualmente “delinquenti”. Quindi , il Pd “governa” con un delinquente. E Sel , che si è “alleato” al Pd , e quei soloni che hanno invitato a votarlo, sono complici del governo delle larghe intese . Ma il principale responsabile della catastrofe in atto è RE GIORGIO che ci ha regalato/imposto Monti e che ora ci impone Letta (zio e nipote..) in ossequio alla TROIKA e ai poteri forti nazionali e internazionali. Con il delinquente e un parlamento di “nominati” RE GIOGIO e il Pd vogliono cambiare la Costituzione. Non è bastato al Pd l’avere violato la legge del 57 e “legittimato” B.. Ora è in atto il “linciaggio” del giudice Esposito. Colpevole di avere presieduto la Corte che ha condannato il delinquente. Come al solito l’obiettivo è ROVESCIARE LA REALTA’ LA VERITA’ i fatti.E’ quello che B. e la sua banda fanno da 20 anni. B. deve essere cacciato!Perchè indegno ineleggibile incandidabile . La “sentenza” deve venire dal basso in un moto di rivolta delle coscienze di tutte le persone oneste di questo paese. Per salvare l’talia e la nostra dignità. Già compromessa in tutti questi anni.
    Gaetano Stella (Empoli 13/8/13)-
    -Passaparola! Pubblica! Ricopia! Diffondi!

    Rispondi
  6. gaetano stella scrive:

    NON C’E’ 2 SENZA TRE…

    IL 7 e l’8 SETTEMBRE TUTTI/E NELLE STRADE E NELLE PIAZZE PER “LA DIGNITA’”-
    -http://blog.gaetanostella.it/
    Il 7 e l’8 settembre tutti/e nelle strade e nelle piazze nei luoghi di lavoro e di studio nei mercati nei quartieri…per GRIDARE VIA B. IL DELINQUENTE , VIA IL GOVERNO DELLA VERGOGNA, VIA RE GIORGIO (stalinista , “pigliorista”, golpista in atto..) . Per sostenere il voto della giunta del senato del 9 , che deve “solo” prendere atto della sentenza che ha dichiarato B. responsabile e colpevole di una colossale frode fiscale. B. è un pregiudicato. B. è “moralmente indegno”.B. è stato già condannato all’interdizione dai pubblici uffici. E’ inutile ripetere ciò che ormai sanno (o dovrebbero sapere..) tutti/e della storia di questo delinquente. Tutto è stato provato.
    Ma questo mese ha dimostrato che cosa è diventata l’Italia dopo 20 anni di “berlusconismo”.Mentre LORSIGNORI tutti , trasversalmente,.. non solo , quindi, la sua banda di servi dipendenti leccaculi e ignobili troie e mezze-tacche in carriera, hanno organizzato un’immane manipolazione nascondimento dei “fatti” e un linciaggio di Esposito (il magistrato che ha letto la sentenza)…non c’è stata una sola “manifestazione” rilevante di dissenso indignazione rivolta . Firmare l’appello del “fatto” per la difesa dell.art. 138 e della Costituzione NON BASTA. Molti di quei “famosi”hanno invitato a votare Pd o Sel. E il Pd è il principale “responsabile” della “legittimazione” di B…e ora ci governa assieme e si affanna a dire che bisogna distinguere tra il capo-padrone del partito e il partito…tra il delinquente e i suoi “sodali”servi dipendenti…Siamo nella melma. Ben oltre la capacità della VERGOGNA.
    E in queste ore , nel “golpe prolungato in atto”, stiamo superando altre asticelle. Il dato di fatto è scomparso dalle cronache di tutte le Tv e giornali del REGIME (tranne il fatto!) e si inventano parole e strategie per “salvare il delinquente” a tutti i costi. Si parla di “agibilità politica” da garantire a un condannato pregiudicato (con altri processi in corso…) proprio mentre viene condannato all’interdizione dai pubblici uffici. E si vuole dichiare “incostituzionale” una legge che LORSIGNORI tutti hanno votato NOVE mesi fa.L’intento è chiaro. D’altronde il Sig. D’Alema, il “peggiore”, in carriera da sempre, e responsabile primo della “legittimazione” di B. e della deriva in atto nel paese e della distruzione di quella che una volta si definiva “sinistra”, ha già detto che il “governo della VERGOGNA durerà fino al 2015”. Non hanno nessun pudore.
    Tra i Capotosti i Battista gli Ostellino il foglio-accio del ciarlatano gigante il Ranieri sempre in carriera con la corrente degli amici di Bottino Craxi il ladrone ecc. ecc. ci sono alcuni personaggi che fanno particolarmente pena.
    L’INSUPERABILE si chiama VIOLANTE . OHIBO’! direbbe Totò. Perché il caso vuole che VIOLANTE significa “colui che VIOLA”. E, come dicevano i latini, “nomina sunt consequentia rerum” (le parole derivano dalle cose…) . Il nostro , infatti, ha rivendicato in Parlamento nel 2006 il patto segreto tra lui D’Alema e B. per “VIOLARE” la legge del 57 che impediva l’elezione di B…e per non-fare leggi del Centro-sinistri sul conflitto di interessi e sulle Tv .- E infatti 4 governi di centro-sinistri (?) non l’hanno fatto…anzi il Si. W. Weltroni ha fatto con B. , che lui chiamava quello della parte “avversa” (?),la legge 4% per eliminare la “sinistra” (?) dal Parlamento…- Quindi , un ex magistrato ha rivendicato la VIOLAZIONE della legge in Parlamento . Ma ora, dopo 20 anni, in queste ore , quando anche i sassi sanno chi è B., VIOLANTE si sta doperando di nuovo per VIOLARE la legge . Si tratta di aggirare la SEVERINO , che LORSIGNORI tutti hanno approvato 9 mesi fa. E questo dopo una sentenza della Cassazione e il terzo grado di giudizio. QUESTA E’ EVERSIONE IN ATTO ! Siamo oltre “la legge” “la morale” la “decenza” “la dignità”.
    Un altro “EVERSORE” è un altro piccolo uomo , che fu portaborse di nullità-Forlani, si chiama Casini. Voleva fare il grande CENTRO con l’ex fascista Fini. Poi si sono accodati a Monti il cooptato da ReGiorgio e hanno FALLITO INSIEME. Il caso vuole che anche per CASINI “nomina sunt consequentia rerum”.Perchè come tutti sanno ha due famiglie e si è sempre battuto per la difesa della fAMIGLIA (quella canonica unica “naturale”..ecc..). Il nostro ha sgovernato già con B. e ora ri-stà con B. proprio mentre B. è sotto processo perché notoriamente puttaniere organizzatore di festini e bunga-bunga corruttore e sovvenzionatore di minorenni..ecc…
    E POI C’E’ MONTI dipendente di Goldman-Sachs (la banca dei responsabili e utilizzatori della Crisi “in atto”..) e membro della TRILATERAL e del Club BILDELBERGER ( organizzazioni segrete dei “criminali” che massacrano i popoli e devastano la terra e l’ambiente…) cooptato e imposto da RE GIORGIO e che ci ha propinato (ricordate?) il SALVA-ITALIA e il CRESCI-ITALIA come manna liberista per “uscire dalla crisi”. Abbiamo milioni di disoccupati precarizzati esodati cassintegrati e giovani senza presente e futuro..e una devastazione sistematica di luoghi territori paesaggio ambiente…Mai FALLIMENTO fu più totale . Ma il nostro ha servito la sua classe e i suoi padroni..Questo signore si è speso per LA GRAZIA a B. . E’ proprio vero “gli amici si vedono nel bisogno”. Perché tutto questo ? Perché le LARGHE INTESE sono il partito unico dei padroni dei mafiosi degli sfruttatori degli evasori dei ladri dei corrotti degli eversori…delle famiglie LIGRESTI CIRIO PARMALAT—MARCHIONNE…di quel 10% che possiede metà della Ricchezza del nostro paese… IL 7 e l’8 manifestiamo dappertutto .
    Gaetano Stella –pensionato!- Empoli 29
    -passaparola! Senza mai dimenticare che il Don Chisciotte è il più grande di tutti i romanzi..

    Rispondi
 

Lascia un commento

 

Fare clic qui per annullare la risposta.